• AYLA MONTI

    Dopo una serie di proposte grafiche, rappresentate con molta libertà espressiva, si tratta di immagini che raccontano il mondo dell’uva e del vino, è stata scelta una composizione leggera ed essenziale, che rappresenta l’assemblaggio di “bottiglia e calice”, impreziositi da una foglia di vite, molto schematica e da quattro chicchi d’uva statici, che completano l’insieme compositivo del logo.
    Il disegno è stato realizzato a matita e a carboncino, per giocare con più flessibilità sulla grossezza del tratto grafico.
    Il motivo più adatto è stato circoscritto da un segno, che rafforaza l’autonomia formale dell’immagine. Il segno interrotto, come linearità, nella parte inferiore del disegno, si conclude con l’intestazione “La Cantina di Prometeo”.
    Varianti del del logo: positivo – negativo – colori

    Monti1
    Monti2
    Monti3
    Monti5
    Monti6

    Monti4