• Giuria “I migliori vini”

    Fausto Arrighini
    Ian Domenico D’Agata
    Alessandro Scorsone
    Egle Pagano

    ianIAN DOMENICO D’AGATA

    Esperto enogastronomo che racconta il vino ed i prodotti del territorio da venticinque anni, Ian D’Agata è stato nominato Migliore giornalista del vino nel 2012 dal Comitato Grandi Cru d’Italia (dopo avere vinto il premio come migliore giovane giornalista nel 2007.) Considerato uno dei maggiori esperti italiani di vino, è stato insignito di premi e riconoscimenti vari per i suoi scritti e gli sforzi compiuti in Italia e nel mondo in merito alla divulgazione del vino, come ad esempio nel 2009  il premio della International Association of Culinary Professionals Gourmand Award per le guide di vino e dalla Foglia d’Oro del Comune di Dolegna del Collio nel 2007. Nel 2012 l’Enoteca Regionale del Barolo gli ha dedicato l’annata 2008 di Barolo.  E’ il Responsabile dei vini d’Italia, Alsazia, Bordeaux e Canada dell’International Wine Cellar di Stephen Tanzer (www.internationalwinecellar.com), contribuisce regolarmente a Decanter, mensile britannico dedito al vino, per il quale è anche il Regional Co-Chairman delle Decanter World Wine Awards, ed è redattore del sito web dedito al vino del quotidiano francese Le Figaro, nonché corrispondente italiano per Wine Press, portale di vino, cibo e lifestyle in Cina.
    E’ docente universitario in materie enogastronomiche e insegna cultura enologica nel Master’s Program di Food Sciences della New York University. E’ l’unico wine writer Italiano ad avere scritto per una grande casa editrice U.S.A  un libro sul vino, la The Ecco guide to the Best Wines of Italy della Ecco/Harper Collins; il suo prossimo libro sempre per un editore USA è The Native Wine Grapes of Italy, in uscita nel gennaio 2014, un vero libro-bibbia dedicato ai vitigni e vini autoctoni d’Italia.  Co-direttore della Rome International Wine School (www.romeinternationalwineschool.com), Ian è anche impegnato nella salvaguardia di vitigni autoctoni italiani e presta il suo aiuto, a titolo gratuito, ad alemno tre diverse realtà imili in Italia oggi.

    Egle PaganoEGLE PAGANO

    genovese, ha lavorato in qualità di redattrice nel settore Economia e Finanza a Panorama (al tempo della direzione di Lamberto Sechi) e successivamente a Il Secolo XIX. Collabora tuttora con il Secolo XIX per l’enogastronomia e la finanza.