• Cecilia Isola d’Elba

    ceciliapiccoloL’azienda nasce all’Isola d’Elba nel 1989 quando l’artista milanese Giuseppe Camerini decise di dare inizio qui alla sua esperienza di viticoltore.
    Oggi Cecilia e’sviluppata su circa 10 ettari in tre distinti poderi vicino a Marina di Campo nel sud dell’isola.
    La sperimentazione sulle uve autoctone e su altre uve internazionali come il Syrah ha permesso di produrre addirittura 9 diversi vini dagli ettari di proprieta’ rendendo la realta’ di Cecilia una vera e propria rarita’di “artigianato vitivincolo”.
    La grafica matematica sviluppata dal Camerini dopo anni di studi, rende senza dubbio le etichette molto singolari e riconoscibili, laddove i principi matematici delle tassellature aperiodiche che le compongono sono esaltate dai colori che rispecchiano le peculiarita’ ed il carattere del vino stesso.
    Oggi l’azienda Cecilia ,che e’seguita dai due giovani nipoti Lorenzo e Renato, e’una realta con spiccata propensione a vini di qualita’ed e’presente oltre che all’Elba ed in Italia anche in diversi importanti mercati internazionali.

    Isola d’Elba
    E’la piu’grande delle isole dell’Arcipelago Toscano, vera e propria perla dal mar Tirreno.
    Un’isola composta principalmente da granito ad ovest e da ferro e minerali ad est, divisa tra meravigliose spiagge bianche e di sabbia molto frequentate e picchi e calette inaccessibili.
    In antichita’ era conosciuta come Aithalia dai Greci ed Ilva dai Romani grazie alla presenza di forni per la lavorazione del ferro e minerali.
    Il filosofo romano Plinio il Vecchio la definiva “insula vini ferax”- “ isola feconda di vino”
    Famosa in tutto il mondo per essere stata per poco meno di un anno la prigione di Napoleone e’ ora
    una delle isole piu’ amate e frequentate dai turisti italiani e non solo.
    Dei sui 4000 ettari vitati nel 1850 oggi ne sono rimasti solo 150, la viticultura e’diventata dunque una vera e propria nicchia rispetto alle comuni attivita’turistiche.
    Vi e’coltivato il famoso Aleatico, raro esempio di uva rossa aromatica da cui si ottiene uno dei pochi passiti rossi d’Italia.
    L’Aleatico dell’Elba e’l’unica DOCG di Toscana ottenuta da uva appassita.